2.208 ettari di territorio, condiviso tra le Province di Belluno e Trento, formano l’area della Regina delle Dolomiti, la Marmolada. Il Sistema comprende le cime più alte di tutta la regione, tra cui Punta Penìa (con 3.343 m s.l.m. è la montagna più alta di tutte le Dolomiti UNESCO), e costituisce un insieme unico di altissimo valore scenografico.

Separato dal Gruppo del Sella dalle valli del Cordevole e dell’Avisio e chiuso a sud dal torrente Biois e dal Rio San Pellegrino, il Gruppo della Marmolada continua verso ovest con la Cima di Costabella, il Gruppo dei Monzoni e il Monte Vallaccia. Il Sistema può essere suddiviso in due sezioni: quella meridionale comprende le Cime d’Ombretta (3.011 m), il Sasso Vernale (3.058 m) ed il Sasso di Valfredda (3.009 m); alla porzione settentrionale appartengono le cime più alte del gruppo, Punta Penìa, Punta Rocca (3.309 m), Monte Serauta (3.069 m), il Gran Vernel (3.210 m) ed il Piccolo Vernel (3.098 m).

Per maggiori informazioni visita il sito www.dolomitiunesco.info